AVVISO PUBBLICO BONUS IDRICO 2022

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE
rende noto che

il Consiglio di Distretto Sarnese-Vesuviano dell’Ente Idrico Campano – con deliberazioni n. 02 e n. 03 del 5 maggio 2022,  – ha approvato  due misure di sostegno al reddito “BONUS IDRICO INTEGRATIVO” e “STOP MOROSITÀ” destinate agli utenti che risiedono nei 74 Comuni della Campania in cui Gori gestisce il servizio idrico integrativo.

Il “Bonus Idrico Integrativo” consiste in un’agevolazione tariffaria, a carattere sociale, da destinare ai nuclei familiari in particolari condizioni di difficoltà economica e sociale.
Nella fattispecie, il bonus consente di avere uno sconto in bolletta nel corso dell’anno 2023 nella misura di € 50 per ogni componente del nucleo familiare fino ad un massimo complessivo di € 200.

I beneficiari di tale misura sono i nuclei familiari - titolari di un contratto attivo di fornitura per  "Uso Domestico Residente" (utenza diretta) o “Uso Condominiale” (utenza indiretta) - residenti nel Comune di Striano che sono in possesso, alla data di pubblicazione del presente bando, di attestazione I.S.E.E. in corso di validità inferiore o uguale a €12.000,00.

- Per utenza diretta la domanda deve essere presentata dall’intestatario del contratto della fornitura idrica e all’istanza di ammissione deve essere allegata la seguente documentazione:
•    copia del documento di identità dell’intestatario del contratto di fornitura;
•    copia della prima pagina dell’ultima fattura ricevuta;
•    attestazione ISEE in corso di validità;

- Per utenza indiretta la domanda può essere presentata da un qualunque componente appartenente al nucleo familiare in possesso dell’attestazione I.S.E.E. e all’istanza di ammissione deve essere allegata la seguente documentazione:
•    copia del documento di identità del richiedente l’agevolazione;
•    attestazione ISEE in corso di validità;

Lo “Stop Morosità” è un’ulteriore misura di sostegno al reddito finalizzata a fornire un aiuto concreto ai nuclei familiari che oltre a trovarsi in uno stato di disagio socio-economico, sono associati ad utenze in condizioni di morosità.
La misura sarà erogata per un importo massimo di € 500 come segue:

- Per utenza diretta per i titolari di un contratto attivo di fornitura idrica per uso domestico residente:
•     assegnazione del contributo ad intera copertura della morosità se l’importo a debito è inferiore ad € 500
•    per importi a debito superiori ad € 500 il contributo viene assegnato nella misura di €500 e la parte rimanente viene rateizzata fino ad un massimo di 36 rate mensili con una rata minima di € 25.

Qualora il contratto di fornitura idrica fosse intestata a persona diversa dal richiedente l’agevolazione, l’applicazione la misura di sostegno è subordinata alla regolarizzazione contrattuale, da effettuare con voltura o subentro.

- Per utenza indiretta per i fruitori di un contratto attivo di fornitura idrica ad uso condominiale:
•    emissione di nota di credito in favore dell’utenza condominiale, per importo pari alla morosità dichiarata dall’amministratore di condomino nell’attestazione allegata al modello di domanda, e comunque alla misura massima di € 500.  

I beneficiari di tale misura sono i nuclei familiari - titolari di un contratto attivo di fornitura per "Uso Domestico Residente" (utenza diretta) o “Uso Condominiale” (utenza indiretta) - residenti nel Comune di Striano che sono in possesso, alla data di pubblicazione del presente bando, di almeno uno dei seguenti requisiti:
•    attestazione I.S.E.E. in corso di validità inferiore o uguale a €12.000,00.
•    Situazione di disagio temporaneo e debitamente certificato causato da:
- perdita di lavoro;
- malattia, con particolare riferimento alle situazioni per le quali l’utilizzo significativo della risorsa idrica è necessario per ridurre il disagio della malattia stessa;
- altre condizioni di disagio.

La misura deve essere applicata esclusivamente per utenza associata all’abitazione principale di residenza.
- Per utenza diretta all’istanza di ammissione deve essere allegata la seguente documentazione:
•    copia del documento di identità dell’intestatario del contratto di fornitura;
•    copia della prima pagina dell’ultima fattura ricevuta;
•    attestazione ISEE in corso di validità del richiedente l’agevolazione oppure certificazione attestante la Situazione di disagio temporaneo causato da:
- perdita di lavoro;
- malattia, con particolare riferimento alle situazioni per le quali l’utilizzo significativo della risorsa idrica è necessario per ridurre il disagio della malattia stessa;
- altre condizioni di disagio.

- per utenza indiretta all’istanza di ammissione deve essere allegata la seguente documentazione:
•    copia del documento di identità del richiedente l’agevolazione;
•    attestazione ISEE in corso di validità del richiedente l’agevolazione oppure certificazione attestante la Situazione di disagio temporaneo causato da:
- perdita di lavoro;
- malattia, con particolare riferimento alle situazioni per le quali l’utilizzo significativo della risorsa idrica è necessario per ridurre il disagio della malattia stessa;
- altre condizioni di disagio.
•    dichiarazione sottoscritta dall’amministratore condominiale attestante il totale della morosità a carico del richiedente nei confronti del condominio;
•    copia del documento d’identità dell’amministratore condominiale;
•    copia della prima pagina dell’ultima fattura intestata al condominio.

Gli interessati all’assegnazione del “Bonus Idrico Integrativo” e “Stop Morosità” devono presentare istanza presso l’Ufficio Protocollo    del Comune di Striano entro e non oltre il 31 dicembre 2022, utilizzando l’apposita modulistica disponibile presso gli uffici comunali e scaricabile da:
•    www.goriacqua.com ;
•    www.enteidricocampano.it nella sezione Ambito Distrettuale Sarnese Vesuviana;
•    www.comune.striano.na.it nella sezione avvisi;

si informa altresì che:
- le risorse finanziarie messe a disposizione per il “Bonus Idrico Integrativo” sono pari a € 30.678,00 mentre per “Stop Morosità” sono pari a € 17.870,00 ; le stesse verranno erogate fino ad esaurimento delle risorse assegnate ;
-la graduatoria dei beneficiari verrà stilata secondo l’ordine cronologico di presentazione al Protocollo di questo  Comune.

Dalla Residenza Comunale, 03.11.2022

L'Assessore alle Politiche Sociali
Antonietta Boccia

Il Sindaco
Antonio Del Giudice

Elenco siti tematici

 
 

IBAN

CONTO CORRENTE BANCARIO
INTESTATO A: COMUNE DI STRIANO – SERVIZIO TESORERIA COMUNALE
IBAN: IT29M0306940273100000046008
INTESA SAN PAOLO FILIALE DI STRIANO
Servizi Vari

CONTO CORRENTE POSTALE
INTESTATO A: COMUNE DI STRIANO – SERVIZIO TESORERIA COMUNALE
CCP: 22983803